Lavorare insieme

Non è possibile continuare per così tanti anni a mantenere fede ad un impegno così gravoso come è quello di realizzare l’Albero se non si ha una motivazione (e non necessariamente tutti la stessa) e se non si lavora in un gruppo di amici.

 

E di questo siamo veramente orgogliosi: continuiamo a crescere in numero, veniamo da esperienze diverse, siamo di diverse generazioni, ognuno ha il suo bel caratterino, ogni anno ci inventiamo qualcosa in più da fare ma continuiamo
a stare volentieri insieme, con amicizia, rispetto, collaborazione.

 

Nessuno di noi ha interessi di sorta da difendere né cerca protagonismi personali ma tutti, insieme, cerchiamo di fare sempre più bello l’Albero per continuare a stupire noi stessi per primi, e tutti gli eugubini e le decine di migliaia
di ospiti che ogni anno ci onorano con la loro presenza.

 

Gratuità, volontariato, passione, amicizia, collaborazione:

è questo lo spirito che ci consente di continuare a tener fede ad un impegno preso da chi nel 1981 ha saputo concretizzare, tra mille difficoltà, una splendida e geniale idea: stupire e meravigliare grandi e bambini nel Natale.